Il Lago di Bolsena e le Necropoli di Grotte di Castro | Lazio a piedi

escursione sul Lago di Bolsena

Un anello con vista: l’escursione sul Lago di Bolsena e un tratto di Via Francigena. Filippo Belisario descrive l’itinerario nella guida Lazio a piedi.

L’escursione sul Lago di Bolsena e alle Necropoli di Grotte di Castro: una tranquilla e ariosa passeggiata ad anello sui colli vulcanici che bordano a nord il vasto e azzurro Lago di Bolsena fra distese di campi seminati a patate, oliveti, vigneti, ampi tratti boschivi e panorami mozzafiato. Lungo la prima parte del cammino, che segue un tratto di Via Francigena, si trova innanzitutto il colle col paese “vecchio” di San Lorenzo (un tempo si chiamava San Lorenzo alle Grotte), completamente distrutto e abbandonato nel 1780 in favore del nuovo insediamento, San Lorenzo Nuovo.

Vicino alle sponde del lago, un gioiello di architettura rinascimentale: la piccola chiesa a pianta ottagonale di San Giovanni Val di Lago (nella foto sotto di Filippo Belisario), costruita nel Cinquecento. Poi finalmente le spiagge scure lambite dallo specchio d’acqua su cui sostare, magari anche per un bagno nella stagione buona, osservando gruppi di anatre e folaghe o le tecniche di pesca delle furtive garzette. E ancora stradine remote, fonti ricchissime di acque, una quantità incredibile di tombe etrusche scavate nel tufo e la vista del colle di Grotte di Castro col suo bel centro storico.

escursione sul Lago di Bolsena

Scheda tecnica

Quote da 305 a 500 m
Dislivello 320 m
Tempo 4 ore
Difficoltà T/E
Segnaletica frecce marroni
Periodo consigliato da settembre a giugno
Cartografia IGM 333 II Bolsena
Con i bambini adatta ai bambini dai 7 anni in su

Foto in alto: autunno sul Lago di Bolsena, Agostino Anfossi.

La guida

L’itinerario completo di foto, mappadescrizione dettagliata la trovi nella guida Lazio a piedi di G. Albrizio, A. Anfossi, F. Ardito, F. Belisario, R. Hallgass.

lazio a piedi