Da Portofino a San Fruttuoso, escursioni sul Levante Ligure

San Fruttuoso

Il monastero di San Fruttuoso, con il suo chiostro, la chiesa primitiva e il piccolo borgo, è la meta del nostro bellissimo itinerario che parte da Portofino. Ve lo descriviamo nella guida I 50 sentieri più belli della Liguria.

Il borgo e il porticciolo di Portofino, da decenni, sono la meta più desiderata ed esclusiva delle due Riviere liguri. Alle spalle delle boutique e delle ville, della mondanità e dei ristoranti, però, si estende uno dei promontori più spettacolari di tutte le coste italiane. Tutelato con alterne vicende dal lontano 1935, il Parco Regionale di Portofino sale dal livello del mare ai 610 metri del Semaforo Vecchio. Include boschi di pino marittimo e leccio, distese di macchia mediterranea, rupi di conglomerato che precipitano verso l’azzurro. Il mare di Portofino è tutelato da una delle prime aree marine protette d’Italia.

Il borgo di Porfofino

Gli itinerari a piedi

Da Portofino, Santa Margherita Ligure e Camogli, una rete di sentieri permette di scoprire i boschi, i panorami e le scogliere del promontorio. Molti sono facili, alcuni richiedono esperienza, altri possono essere affrontati solo insieme alle guide del Parco. Alla fine di molti percorsi attendono il golfo e l’abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte, un’altra meraviglia delle coste liguri. L’abbazia, tra i monumenti più importanti della Liguria, ha assunto le forme attuali nel Duecento ed è stata restaurata tra il 1986 e il 1998 dal FAI. All’interno emozionano il chiostro, il piccolo museo e i sepolcri dei Doria. All’esterno è un piccolo borgo marinaro.

Portofino, nonostante la mondanità e la folla, è un luogo di eccezionale suggestione, dove una bella passeggiata di poco più di 600 metri sul promontorio consente di visitare la chiesa di San Giorgio, il Castello Brown e il Faro. Il frequentato sentiero che collega il borgo all’abbazia di San Fruttuoso non si svolge accanto alla costa, ma sale fino alle frazioni di Olmo e di Prato. Con altri 200 metri di dislivello si raggiunge il valico delle Pietre Strette, quasi alla sommità del promontorio, compiendo un bellissimo anello. Chi cerca un itinerario più breve può raggiungere San Fruttuoso in battello e tornare a piedi a Portofino (2 ore).

La guida

Quote da 2 a 466 m
Dislivello 890 m (500 m se si ritorna con il battello)
Difficoltà EE
Tempo 4.45 ore (2 ore se si raggiunge San Fruttuoso in battello)
Segnaletica segnavia FIE
Periodo consigliato da ottobre a maggio
Cartografia EDM 1:25.000 GE2 Monte di Portofino…

L’itinerario completo di descrizione dettagliata, foto e mappa è descritto nella guida I 50 sentieri più belli della Liguria:

guida-50-sentieri-più-belli-della-liguria