Skip to main content

Monti Gemelli con i bambini: Castel Manfrino

Monti Gemelli con i bambini: Castel Manfrino
20 Dicembre 2023

Un salto nel Medioevo tra ponti e passerelle con l’itinerario che parte da Macchia da Sole descritto da Giuseppe Albrizio nella nuova guida GRAN SASSO-LAGA a piedi.

Facile escursione che riporta indietro nel tempo con la visita ai ruderi di un grande castello medievale costruito sui resti di un accampamento fortificato romano utilizzato per il controllo della Via del Sale. Castel Manfrino fu edificato tra il XII e il XIII secolo su un inaccessibile sperone roccioso da re Manfredi di Svevia, figlio naturale dell’imperatore Federico II di Svevia, e Bianca Lancia. Il maniero, vero gioiello dell’architettura militare dell’epoca, è in posizione dominante a guardia del passaggio attraverso le Gole del Salinello: è circondato da luoghi all’apparenza impenetrabili e selvaggi, dove al silenzio della montagna fa da contrappunto il rumoroso e incessante scorrere delle acque. Impressionante è la vista delle pareti boscose che scendono dal Monte Girella e dal Monte Foltrone.

Grazie a un percorso realizzato con diverse passerelle in legno e ferro, le rovine sono accessibili a tutti e raggiungibili attraverso due sentieri ben segnalati che permettono di effettuare un piccolo giro parzialmente ad anello.

Scheda tecnica

Quote da 891 a 963 m
Dislivello 200 m
Sviluppo 4 km
Tempo 1.30
Difficoltà E
Segnaletica bianco-rossa 411, 411C
Periodo tutto l’anno, eccetto con neve o ghiaccio
Cartografia Monti Gemelli, CAI Ascoli Piceno-Amm. Prov.le Ascoli Piceno
Con i bambini adatto ai bambini dai 5 anni in su

La guida

L’itinerario completo di foto, mappa, descrizione dettagliata e traccia GPX è nella guida Gran Sasso- Laga a piedi di Giuseppe Albrizio.