I Rifugi della Valle d’Aosta

152 tra rifugi, bivacchi e dortoir

di:

 18,00

ISBN 978-88-8177-282-7

Anno 2019

Pagine 228

Formato 11,5 x 19,5 cm

Data di uscita maggio 2019

Ai piedi del Monte Bianco, del Cervino, del Gran Paradiso e del Monte Rosa, la Valle d’Aosta è un piccolo eden per gli appassionati dell’alpinismo, dell’escursionismo e dello sci. A loro, ma anche ai camminatori meno esperti, ai turisti, alle famiglie con bambini è dedicata questa guida.

Il gran numero dei rifugi valdostani proposti dall’autore, include strutture molto diverse tra loro: dalle classiche costruzioni in legno e pietra, tra i 2000 e i 2500 metri di quota, in cui è possibile mangiare, riposare, ammirare il panorama, ai rifugi d’alta quota, in origine piccole capanne accanto ai ghiacciai, che conservano la funzione di punti d’appoggio alla base di classiche ascensioni alpinistiche. Alcuni rifugi della Valle d’Aosta, poi, sono accessibili solo ad alpinisti o escursionisti esperti accompagnati da una guida alpina.
La maggior parte sono raggiungibili senza problemi da tutti e altri ancora, adatti alle passeggiate in famiglia, sono nati a breve distanza dai paesi e dal fondovalle.

La guida I Rifugi della Valle d’Aosta, arricchita da suggestive foto, descrive le caratteristiche e gli itinerari di accesso ai rifugi e ai bivacchi, e indica le attività (escursioni, osservazione della natura, ascensioni, traversate, alte vie…) possibili da ogni struttura.

Recensioni


Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Rifugi della Valle d’Aosta”