De Oratore

Subiaco 1465 - Ristampa Anastatica

 50,00

ISBN 978-88-8177-237-7

Anno 2015

Pagine 320

Formato 19 x 28 cm

In coedizione con l’Abbazia territoriale di Subiaco

Volume a cura del Comitato “Subiaco, la culla della stampa”

La collocazione sul mercato di un’opera di grande pregio e di altissimo valore amatoriale è tuttora, in piena era digitale, un avvenimento. Ed è questo certamente il caso della raffinata riproduzione che vi presentiamo del De Oratore di Cicerone, per realizzare la quale sono state utilizzate le più avanzate tecniche disponibili. La pubblicazione è stata decisa nel quadro delle iniziative promosse nel 2015 per celebrare il 550° anniversario della stampa del testo ciceroniano nella tipografia abbaziale di Santa Scolastica a Subiaco, realizzata da Shweynheym e Pannartz, approdati a Subiaco dopo aver abbandonato Magonza, dove avevano appreso da Gutenberg l’arte della stampa. La riproduzione del testo, considerato ormai internazionalmente come il primo libro stampato in Italia con i rivoluzionari caratteri mobili, fondamentale per lo studio dell’eloquenza romana e autentico oggetto di culto per gli umanisti del XV secolo, è stata presentata il 28 giugno 2015 a Milano nella Biblioteca Braidense, con una lectio magistralis di Umberto Eco.